Architecture     Design     Video     Projects     Publications     About     ︎






Il Green Screen è lo sfondo neutro che serve per unire due sorgenti video, quindi due immagini distinte. Persone e paesaggio possono essere separate e poi riunite. Il progetto collega lo spettatore ad immagini iconiche del paesaggio che agiscono sulla sua memoria rendendolo famigliare.
La ricerca si realizza attraverso dei campionamenti prelevati in aree geografiche differenti, attraverso progetti site-specific, che dopo una fase di indagine fatta di testi e immagini dei luoghi, si trasferisce sul campo realizzando fotografie e interviste. Questo approccio analizzando gli spazi che viviamo guarda alle persone restituendo loro, in modo diretto attraverso la fotografia, i paesaggi che appartengono all'esperienza collettiva. In questa trilaterazione tra spazi, persone e appartenenza il campo d’indagine include nelle pratiche artistiche l’interazione con la sociologia e la geografia, la prima perchè include l’identità, la seconda perché è la rappresentazione del territorio.
The Green Screen is the neutral background that is used to join two video sources, so two different images.
People and landscape can be separated and then reunited. The project connects the audience to iconic images of the landscape which affect their memory, thus making it familiar.
The research is developed through sampling taken in different geographical areas through site-specific projects and, after a period of investigation through texts and images of the places, it moves on the field through photographs and interviews.
Analysing the spaces we live in, this approach addresses people showing them, in a direct way through photography, the landscapes belonging to collective experience.
In this trilateration between spaces, people and sense of belonging, the field of investigation includes in the artistic activities the interaction with sociology and geography. Sociology because it includes the identity, geography because it is the representation of places.